Tibullo College

DESCRIZIONE DELLE ATTIVITA’

 

Attività espressive: Musica e Teatro.

Musica. La musica è la medicina dei sani e dei malati, per guarire e per non ammalarsi, ma soprattutto per vivere appieno la dimensione umana, personale e sociale.

Essa influisce sul battito cardiaco, sulla pressione sanguigna, sulla (maggiore quantità di O2 disponibile per i vari distretti corporei) sul sistema endocrino per la regolazione degli ormoni, a partire dalle endorfine e dagli ormoni dello stress. E’ noto, ad esempio, che
ascoltando la musica di Mozart si hanno benefici sulla memoria e l'apprendimento, in quanto favorisce la concentrazione e migliora la produttività (Jausovec et al., 2006).

 

Per Alfred Tomatis tale musica favorisce le attività cerebrali complesse come lo studio, la pratica della matematica ed il gioco degli scacchi, migliora la percezione spazio-temporale, consente di esprimersi più chiaramente e induce un senso di calma.
Glenn Schnellenberg ha dimostrato che i bambini che vanno a lezione di musica presentano una crescita superiore del Q.I. rispetto alle altre attività extrascolastiche, che comunque danno un buon contributo allo sviluppo dell'intelligenza.
Per Schnellenberg, il presunto “effetto Mozart” sarebbe da ricondurre ad un effetto più generico della musica, che è capace di rilassare e migliorare l'umore. A patto, però, che sia quella preferita.

I benefici cognitivi e psicofisici della musica ne fanno un METASTRUMENTO e METAPPRENDIMENTO indispensabile ad una educazione completa, come già rilevato fin dalla pedagogia platonica e dall’importanza della musica in tutto il mondo antico, fino alla sua onnipresenza nel monto contemporaneo,  onnipresenza che porta con sé il rischio di uno scivolamento della musica nel rumore, laddove l’ascoltatore sia talmente annichilito da perdere consapevolezza dell’ascolto stesso.

Di qui l’importanza ancora maggiore di educare OGGI ad un ascolto e produzione consapevole di musica, così da beneficiare appieno delle sue virtù elevatrici, e di non essere trasformati in consumatori insaziabili senza scelta e senza identità.

 

Teatro. iI Teatro consente al ragazzo di spingere la propria pulsione ad esprimersi oltre le sue consuete possibilità. La Maschera, come insegnatoci dall’Antichità fino alla lezione di Pirandello, fa sperimentare come occorra una cosciente mediazione, una inter-faccia tra la propria interiorità ed il mondo, e che non si ha costruzione di sé in mancanza di una rappresentazione di sé al mondo. Tale esperienza è tanto più importante in quanto la società contemporanea è talmente pervasiva, nelle sue manifestazioni comunicative,  che ormai travolge gli argini delle identità individuali e culturali, disseminando disagi psichici ed emotivi.

Attività in Lingua straniera.

Fondamenti pedagogici. l’intera giovinezza manifesta una estrema malleabilità per l’apprendimento di competenze utili alla vita interiore ed esteriore del bambino: egli può con facilità via via decrescente apprendere competenze culturali utilissime quali quella linguistica, sviluppando con relativa facilità  il bilinguismo ed il multilinguismo in genere.

 

Più tardi tali competenze non potranno più essere acquisite in maniera così facile e naturale, e mai nella loro interezza. Queste finestre temporali dell’apprendimento erano dette dalla loro scopritrice, Maria Montessori, “periodi sensitivi”.

Il bambino è nel “periodo sensitivo” per il linguaggio, ovvero nella finestra temporale entro la quale può apprendere con piacere e naturalezza quantità enormi di competenze linguistiche.

 

Tralasciando le implicazioni sociali dell’acquisizione di tali competenze, quali la semplificazione del corso di studi e della futura vita lavorativa, esse possono mettere il bambino in condizione di sviluppare più pienamente il proprio potenziale umano, dotandolo di utili strumenti per muoversi nel mondo.

 

Specifiche parti della vita del College sono condotte in Lingua Inglese, avvalendosi a tal fine anche di personale madrelingua, così da attivare un apprendimento bilingue.

I veicoli di tale proposte sono essenzialmente tre:

  1. Momenti di vita pratica (Pasto, riordino, cura di sé, cura dell’ambiente);
  2. Momenti di svago condotti in maniera tale che le espressioni della lingua straniera siano comprese facilmente, grazie alla gestualità, alle movenze ed alle indicazioni degli educatori;
  3. Canzoni e musiche accuratamente selezionate, per la loro forma sonora, per le tematiche care al ragazzo, per la durata, per i contenuti lessicali. La voce umana è privilegiata in ogni istante, poiché è anzitutto con essa che il bambino per natura si rapporta, e da essa è portato ad apprendere.

 

Attività motorie.

Le attività motorie ruotano attorno a tre concetti cardine:

1.  Integrazione tra pensiero e corpo nel vissuto concreto del bambino;

2.  Educazione alla socialità ed alla affettività;

  1.  Libera espressione dello slancio vitale della fanciullezza.

 

Editoria Multimediale

Messa in rete di produzioni multimediali a cura degli insegnanti e degli alunni.

 

Sceneggiatura e Cinematografia (produzione e pubblicazione)

Messa in rete di produzioni multimediali a cura degli insegnanti e alunni (sito, blog, filmati, documenti ect.). Partecipazione e promozione di eventi quali spettacoli teatrali, festival o simili.

 

GIORNATA TIPO

 

4.1. Giornata-tipo analitica

 

Pranzo (in lingua straniera). 14.00-15.00

I ragazzi collaborano attivamente all’organizzazione degli spazi, ed all’armoniosa ed ordinata gestione del pasto. Il pasto diviene anche una occasione conviviale favorevole all’apprendimento linguistico, grazie alla presenza di educatori esperti nel campo. Il pasto può essere ordinato tramite un servizio di catering, oppure portato autonomamente da casa da parte degli alunni.

 

Ausilio nei compiti. 15.00-16.30

Educatori esperti affiancheranno i ragazzi per portare a termine i propri doveri scolastici, coadiuvandoli attraverso più canali operativi:

-Messa in atto di strategie comunicative e pedagogiche motivanti per il ragazzo;

-Utilizzo di strumenti di apprendimento invitanti e variegati;

-Utilizzo di supporti multimediali, in accordo alle esigenze degli insegnanti di riferimento degli alunni.

 

Scuola di Musical:

Laboratorio Musicale. 16.30-18.30

Musicisti esperti condurranno gli alunni ad una efficace conoscenza pratico-teorica del linguaggio musicale, con l’intento di fondere le esperienze dei partecipanti attraverso la formazione di piccoli ensemble musicali.

Laboratorio Teatrale.

Gli educatori accompagneranno gli alunni verso una consapevolezza del mettersi in scena ed autorappresentarsi, al fine di:

aiutarli nella costruzione dell’identità personale;

condurli a produrre concretamente uno spettacolo.

 

ELEMENTI INNOVATIVI DEL TIBULLO COLLEGE

 

1)   Carattere internazionale del College: parte delle attività sono svolte in lingua straniera. Nel fare attività a loro gradite, i ragazzi acquisiranno competenze fondamentali nel loro curriculum. Da parte loro le famiglie si avvarranno di un apporto formativo che normalmente comporta grandi spese.

2)   Valorizzazione della Scuola Pubblica, attraverso una offerta ludico-didattica di alto livello: Musica, lingua Inglese, Teatro.

3)  Integrazione di soggetti disabili, attraverso un progetto pedagogico che valorizza ogni diversità,.

4)   Coinvolgimento delle Famiglie:

riunioni finalizzate al confronto tra educatori e genitori;

5)   Modalità di intervento fondate su criteri di Pedagogia Scientifica:

 

Cura dell’Ambiente e libera scelta del bambino (M.Montessori);

Impiego delle più efficaci tecniche per la didattica musicale (E.Gordon, M.Lowe)

Impiego di tecniche volte a  promuovere la creatività(B. Munari, S. Guerra Lisi);

Impiego di tecniche di comunicazione non violenta (T. Gordon);

Valorizzazione delle nuove tecnologie a fini educativi (MIUR, Progetto Scuola Digitale)

Impiego di tecniche di drammatizzazione (K.S. Stanislavskij, L. Strasberg, M. Cechov, V.Mejerch'old, J.Grotowski, B. Brecht, J. Lecoq, A. Vassiliev, J.L. Moreno);

Impiego di tecniche di ri-abilitazione cognitivo comportamentale con soggetti disabili (J.M.G.Itard, E.Seguìn, M.Montessori, W.J.Fox).

 

QUOTE

 

1. Pranzo al sacco con insegnante di Inglese, dalle 14:00 alle 15:00 : € 35,00/mese

 

2. Ausilio Scolastico (compiti), dalle 15:00 alle 16:30  € 40/mese

 

3. Scuola di MUSICAL, dalle 16:30 alle 18:30: € 45/mese

 

Iscrizione all’ Ausilio Scolastico+ Scuola di MUSICAL (punti 1 e 2): € 70/mese

 

Iscrizione all’intero Campus (punti 1,2,3): €100,00/mese

 

Per INFORMAZIONI telefonare in Segreteria al n°: 0678147421

Cerca

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra informativa.